Bari-Palermo, ultimo round prima dei play-off: le probabili formazioni

Bari-Palermo, ultimo round prima dei play-off: le probabili formazioni

PALERMO – Al San Nicola di Bari si concluderà domani domenica 24 aprile alle 17:30 la stagione regolare del Palermo in attesa dei play-off per la promozione in Serie B.

Dopo lo stop di domenica scorsa con l’annullamento del derby con il Catania per l‘esclusione degli etnei dal campionato, la posizione in classifica dei rosanero si è attestata al quarto posto per effetto delle vittorie di Avellino e Catanzaro. Ma la distanza dalle due è di appena un punto e quindi ancora la lotta per conquistare quel secondo posto, ambito perché foriero di grossi vantaggi nella disputa dei play-off, è del tutto aperta.


Per evitare ogni tipo di rimpianto, i rosanero dovranno far di tutto per vincere e sperare in un passo falso di Avellino e Catanzaro, entrambi impegnati in trasferta rispettivamente contro Foggia e Vibonese.

Il Palermo arriva all’incontro contro il Bari dopo giorni in cui le notizie dell’interessamento della proprietà del Manchester City all’acquisizione delle quote della società di Viale del Fante hanno tenuto banco sui giornali e sulle emittenti televisive. La fantasia dei tifosi, affascinati dall’idea che lo sceicco Mansour Al Nahyan possa investire anche una minima parte del proprio immenso capitale sul Palermo, è andata bel oltre le più logiche previsioni. Ma la circostanza che ci siano dei colloqui in merito è un dato di fatto innegabile. Come evolveranno questi colloqui si vedrà. In base alle passate esperienze sarebbe forse meglio non coltivare eccessive illusioni.

L’altro elemento che ha portato gioia ed ottimismo tra i tifosi rosa è stato l’acquisizione dello stemma con l’aquila dorata sullo sfondo rosanero, tanto caro ai supporters, da parte dell’attuale società. L’immagine del presidente Mirri che firma l’atto di acquisizione ha inondato il web.

Tornando all’incontro di domani, mister Baldini dovrà rinunciare a Giron ed a Luperini, entrambi squalificati, ed a Pelagotti, che, dopo l’intervento chirurgico a cui si è sottoposto, pur rientrato nel gruppo, non è ancora pronto per la partita. Dovrebbero essere Crivello e Fella a sostituire rispettivamente Giron e Luperini, mentre in porta ci sarà Massolo.

Il reparto difensivo dovrebbe essere completato da Accardi, Lancini e Marconi, mentre a centrocampo De Rose dovrebbe essere affiancato da Dall’Oglio.

Sulla trequarti, come detto, Fella dovrebbe prendere il posto dello squalificato Luperini al centro con Valente a destra e Floriano a sinistra. Al centro dell’attacco ci sarà l’insostituibile Brunori.

Riassumendo, la probabile formazione del Palermo, schierato con il 4-2-3-1, dovrebbe essere composta da Massolo; Accardi, Lancini, Marconi, Crivello; De Rose, Dall’Oglio; Valente, Fella, Floriano; Brunori.

Il Bari dovrebbe schierarsi con il 4-3-1-2 con Polverino; Belli, Di Cesare, Gigliotti, Mazzotta; Maiello, Maita, Mallamo; Galano; Antenucci, Paponi.