Cuffaro a sostegno di Lagalla, il candidato sindaco spegne le polemiche: “Mai avuto a che fare con mafia”

Cuffaro a sostegno di Lagalla, il candidato sindaco spegne le polemiche: “Mai avuto a che fare con mafia”

PALERMO – Il candidato unico del Centrodestra alle prossime elezioni amministrative di Palermo, Roberto Lagalla, spegne le polemiche per quanto riguarda i rapporti con Totò Cuffaro.

L’ex assessore all’Istruzione e alla Formazione del Governo Musumeci, interpellato dai giornalisti a margine della riunione della Coalizione, parla di strumentalizzazione nei suoi confronti e non intende “rispondere alle provocazioni finché resteranno tali“.


Lagalla sottolinea ai cronisti “di non avere mai avuto niente a che fare con la mafia“.

Lo stesso rapporto con Cuffaro è “antico” e, a tal proposito, Lagalla precisa di non trovare “nessun articolo di legge o della Costituzione” valido per respingere “la lista di Totò Cuffaro“, composta da candidati puliti.

Foto di repertorio