Condanna confermata per l’ex presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo

Condanna confermata per l’ex presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo

PALERMO – Condanna confermata, per l’ex presidente della Sicilia Raffaele Lombardo, che dovrà risarcire le casse della Regione di ben 52mila euro. Inammissibile, per i Giudici delle Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione, il ricorso.

La condanna al risarcimento arriva non soltanto per la nomina ma anche per la successiva riconferma di Patrizia Monterosso a segretario generale dell’Ente. Entrambe le “operazioni” sono state ritenute “illecite”.


A giudizio erano anche finiti 14 ex amministratori regionali per un danno erariale di oltre 893mila euro. Parte della richiesta, però, è andata in prescrizione. Si parla di oltre 570mila euro.

Ad essere condannato anche l’ex Presidente Rosario Crocetta, con un risarcimento richiesto di ben 106mila euro.

Condanne anche per gli ex assessori di entrambe le giunte.

In foto Raffaele Lombardo