Ars, la seduta d’insediamento in tempo reale. Le parole di Miccichè e il “passaggio di consegne” a Galvagno – VIDEO

Ars, la seduta d’insediamento in tempo reale. Le parole di Miccichè e il “passaggio di consegne” a Galvagno – VIDEO

PALERMO – Iniziata la seduta d’insediamento all’Ars.

VOTAZIONE LIVE

ore 14 – Gaetano Galvagno è il nuovo Presidente dell’Ars con 41 voti.


ore 13,40 – Seconda votazione: votanti 70 su 70. Si va allo spoglio.

ore 12,30 – Prima votazione: votanti 34, votazione non valida. Seduta sospesa per 15 minuti, successivamente si riparte con la seconda votazione

La bruciatura delle schede della prima votazione

L’incontro tra Miccichè e Schifani

Breve incontro all’Ars tra il presidente della Regione Renato Schifani e il leader siciliano di Forza Italia Gianfranco Miccichè, nella Sala della Preghiera, a pochi minuti dall’inizio della seduta d’insediamento.

Davanti ai giornalisti, Miccichè ha detto: “Incontro dovuto“. E ha aggiunto ironico guardando Schifani: “Diciamo ai giornalisti che non abbiamo nessun accordo“.

Miccichè non avrebbe ancora deciso se andare a sedere a Palazzo Madama o rimanere in Sicilia come deputato regionale.

Sull’elezione del presidente dell’Ars Miccichè risponde: “Mi hanno tenuto fuori dalla maggioranza. È ovvio che personalmente mi ritengo libero di votare, oggi e in futuro, secondo la mia coscienza e non secondo le appartenenze“.

La video intervista a Miccichè

 

 

Il nome del futuro Presidente del Parlamento siciliano sembra però già scritto: l’incarico spetterebbe a Fratelli d’Italia, il primo posto sembra certo sarà conquistato da Gaetano Galvagno (nel mondo della politica da soli cinque anni), vicino al presidente del Senato Ignazio La Russa. Entrambi sono infatti di Paternò (Catania).

Il “passaggio di consegne” a Gaetano Galvagno

 

 

Le parole del capogruppo del Pd all’Ars, Anthony Barbagallo

 

 

L’intervento di Cateno De Luca

 

 

Video interviste a cura di Santi Liggieri