Incidente sulla SS 118, Corleone piange Giulia e Rosario: “Siamo tutti in lacrime”, bandiere a mezz’asta per funerali

Incidente sulla SS 118, Corleone piange Giulia e Rosario: “Siamo tutti in lacrime”, bandiere a mezz’asta per funerali

CORLEONE – Sono ore di dolore a Corleone, in provincia di Palermo, per la tragica scomparsa di Giulia Sorrentino e Rosario Leto, i due giovani di 18 e 16 anni scomparsi nel tremendo incidente stradale avvenuto la scorsa notte lungo la SS 118.

Secondo una prima ricostruzione del sinistro, la Fiat Punto sulla quale si trovavano i ragazzi in compagnia di altri due giovani, sarebbe uscita di strada per cause ancora da accertare.


Nell’impatto, le vittime sarebbero state sbalzate fuori dal mezzo, perdendo la vita sul colpo. Sono numerosi i messaggi di cordoglio che si stanno moltiplicando oggi sui social.

Rosario Leto era uno studente dell’ IISS Don Calogero di Vincenti-Bisacquino, ha perso la vita questa notte in un incidente, insieme alla giovanissima Giulia Sorrentino. Una notizia che ci lascia attoniti e increduli“, commenta il preside dell’istituto, Peppe Zambito.

A nome mio e di tutta la comunità scolastica esprimo cordoglio e vicinanza alle famiglie colpite da questa terribile tragedia“, conclude il dirigente scolastico.

La nostra comunità è in lacrime per il tragico incidente stradale che ha strappato alla vita due giovani corleonesi nel fiore degli anni. L’amministrazione comunale esprime il proprio cordoglio e si stringe, in questo momento di grande dolore, alle famiglie dei due giovani”, commenta il sindaco di Corleone, Nicolò Nicolosi.

Il primo cittadino, in segno di rispetto e di partecipazione al dolore delle famiglie, ha proclamato per il giorno dei funerali, il lutto cittadino e l’esposizione delle bandiere del Comune a mezz’asta.

Fonte foto: Facebook