Incidente mortale A29, Petre e i colleghi tornavano a casa dal lavoro: 25enne lotta tra la vita e la morte

Incidente mortale A29, Petre e i colleghi tornavano a casa dal lavoro: 25enne lotta tra la vita e la morte

PALERMO – Nuovi aggiornamenti arrivano dall’incidente mortale che si è verificato ieri a Cinisi, nell’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo.

A perdere la vita un uomo, Petre Negoita, di 52 anni, nato in Romania ma residente a Palermo da tempo. La vittima tornava a casa dopo una giornata di lavoro insieme ai suoi colleghi; erano 4 le persone presenti nel mezzo.


Gli altri passeggeri sono rimasti feriti a causa del forte schianto avvenuto in autostrada, tra di loro era presente un ragazzo di 25 anni, che è stato trovato dai sanitari del 118 in gravi condizioni ed è stato sottoposto ad intervento chirurgico. Gli altri hanno riportato lesioni meno gravi e sono stati portati in ambulanza al Pronto Soccorso di Villa Sofia.

Petre Negoita e i suoi colleghi avevano terminato la loro giornata di lavoro ad Alcamo. Lui e il ragazzo di 25 anni gravemente ferito sono sbalzati fuori dall’auto, una Fiat 600.

Uno di loro ha riferito che l’incidente si è verificato in quanto l’auto è stata urtata da un camioncino che avrebbe proseguito la sua corsa. Continuano gli accertamenti delle Forze dell’Ordine per chiarire la dinamica.

In foto la vittima, Petre Negoita