Dramma in pieno centro, monopattino investe bambina di 4 anni: forte spavento tra i presenti

Dramma in pieno centro, monopattino investe bambina di 4 anni: forte spavento tra i presenti

PALERMO – Momenti di paura a Palermo dopo che, in pieno centro e in particolare nell’isola pedonale, si è sfiorata la tragedia. Un monopattino, infatti, avrebbe investito una bambina che passeggiava in via Maqueda. Ora si è sollevata la polemica su un possibile divieto di transito di bici e monopattini nelle zone pedonali.

Il pauroso scontro è avvenuto qualche giorno fa e, dalle prime analisi, un monopattino che sfrecciava a velocità, oltre il limite di 6 chilometri orari, ha investito una bambina di solo 4 anni. Fortunatamente non vi sono state conseguenze gravi, a parte il forte spavento per quanto accaduto.


L’incidente ha sollevato una grande polemica sul mancato rispetto dei limiti di velocità nelle isole pedonali dove, intanto, bici, monopattini e scooter elettrici corrono a velocità, sprezzanti del pericolo e delle persone che passeggiano tra le vie del centro storico del capoluogo siciliano.

Intanto, la Lega, che al momento è all’opposizione al Consiglio comunale di Palermo, ha dichiarato che, pur ritenendo fondamentale la mobilità verde, di voler richiedere il divieto di transito di bici e monopattini e di tutti i mezzi, al di fuori di quelli in servizio pubblico, all’interno delle isole pedonali.

Immagine di repertorio