Vacanza in campeggio diventa un incubo: due uomini gravi a seguito di una sparatoria

Vacanza in campeggio diventa un incubo: due uomini gravi a seguito di una sparatoria

CINISI – Una lite per il pagamento in un campeggio è degenerata in una sparatoria dove sono rimasti feriti due uomini, padre e figlio.

A fare fuoco pare sia stato il titolare del camping vicino Torre Pozzillo, in via Porrazzi a Cinisi, in provincia di Palermo.


I due feriti sono finiti all’ospedale Cervello e al Villa Sofia in condizioni serie. La lite nel tardo pomeriggio è nata per dei dissidi sul prezzo da pagare per una camera all’interno della struttura.

Il titolare del camping è stato invece condotto in caserma dai carabinieri, e nelle prossime ore sarà interrogato dal pubblico ministero di turno. L’arma era regolarmente detenuta.