Troppi contagi, il sindaco di Palermo firma la nuova ordinanza: divieto della vendita di alcolici dopo le 21

Troppi contagi, il sindaco di Palermo firma la nuova ordinanza: divieto della vendita di alcolici dopo le 21

PALERMO – Ulteriori novità sono in arrivo da Palermo, dove il sindaco Leoluca Orlando nelle ultime ore ha varato delle nuove misure restrittive per cercare di contenere il più possibile i contagi nel territorio.


Come riportato nel sito del Comune di Palermo, l’ultimo aggiornamento è inerente alla firma di una nuova ordinanza: divieto della vendita di alcolici dalle ore 21 alle ore 6. Tale provvedimento, in vigore da giorno 17 ottobre e valido fino al prossimo 13 novembre, riguarda “gli esercizi commerciali di vicinato, le medie strutture di vendita e i distributori automatici di bevande”.


Nello stesso periodo stabilito, inoltre, non si potranno consumare bevande alcoliche di qualsiasi gradazione sulle aree pubbliche, compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico. Mentre rimane consentita la vendita con consegna a domicilio.

Come riportato nel sito del Comune, ecco le parole del sindaco Orlando:Siamo di fronte a una situazione grave col numero di contagi e degenti ospedalizzati che continua a crescere in tutta Italia e anche in Sicilia”.

Lo stesso aggiunge: “È necessario prendere provvedimenti per evitare che l’Italia ricada nuovamente in un lockdown totale, che sarebbe la rovina del paese, soprattutto per le aree più fragili economicamente. Evitare che sia necessario un nuovo blocco dipende da tutti e da ciascuno di noi, dalle scelte responsabili che i cittadini a tutti i livelli faranno nei prossimi giorni”.

Inoltre, proprio poche ore fa, il primo cittadino avrebbe avvertito dell’arrivo di una nuova ordinanza in merito all’annullamento dei mercatini e della Fiera dei Morti.

Immagine di repertorio