Trombe d’aria, grandinate e forti piogge in Sicilia: persiste il maltempo

Trombe d’aria, grandinate e forti piogge in Sicilia: persiste il maltempo

PALERMO – Dopo le forti piogge che continuano a interessare l’Italia e soprattutto l’area settentrionale, continua a persistere il maltempo al sud. 

Il cattivo tempo sembra spostarsi sempre più a sud con l’arrivo di venti impetuosi che, in queste ore, solo nel capoluogo siculo raggiungono raffiche pari a 83 km/h, seconda Messina con 71 km/h. Una trentina gli interventi dei vigili del fuoco in territorio. A causa del forte vento, infatti, Palermo ha riscontrato numerosi problemi assieme a tutte le altre province siciliane.


Molteplici gli alberi caduti che hanno bloccato la circolazione da Partinico fino a Cefalù. È per questo che si lavora ancora per rimuovere  grossi tronchi dalle strade. Nonostante ci si stia adoperando per porre fine al problema che intralcia certamente la viabilità, è difficile porre rimedio ad ognuno ed è proprio per tale motivo che, attualmente, si accavallano gli interventi in territorio.

A Palermo, ad esempio, è crollato un cornicione da un palazzo nobiliare di corso Vittorio Emanuele, dove polizia e vigili del fuoco sono già intervenuti al fine di mettere in sicurezza l’intera area e i suoi abitanti.

Disagi anche nei collegamenti fra la Sicilia e le isole minore. A causa del maltempo infatti, si è ritenuto necessario sospendere diverse corse. Nonostante il notevole miglioramento che si potrà già notare a partire dalle prossime ore, forti piogge e temporali investiranno la Sicilia e Palermo soprattutto, la quale sarà colpita da una fortissima bomba d’acqua. Le temperature invece, crolleranno di oltre 10° in poche ore, provocando grandinate, piogge e diverse trombe d’aria.