Tromba d’aria e nubifragi nel palermitano: auto sommerse e disagi in molti comuni

Tromba d’aria e nubifragi nel palermitano: auto sommerse e disagi in molti comuni

PALERMO – Il nubifragio continua a mettere in ginocchio la Sicilia. Colpita in modo particolare la Sicilia occidentale. A Termini Imerese, la pioggia ha causato ingenti danni in più punti della città con strade allagate e tombini scoperchiati.

Piogga, grandine e fango anche su Caccamo, nell’entroterra termitano in contrada San Giovanni li Greci, nella strada provinciale 21.


Paura per alcuni residenti e per gli automobilisti che transitavano la strada, rimasti bloccati a causa della strada dissestata e del fango. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno aiutato gli automobilisti ad uscire dalla propria autovettura.

Una violenta tromba d’aria si è abbattuta, inoltre, sul territorio di Bisacquino, sempre nel palermitano, distruggendo una struttura leggera  adibita a copertura per ricovero merci e attrezzi agricoli di un’azienda locale.