Tragedia Nuova Iside, arriva il risarcimento per le famiglie delle vittime

Tragedia Nuova Iside, arriva il risarcimento per le famiglie delle vittime

PALERMO – La compagnia Augusta Due ha annunciato che le famiglie dei pescatori di Nuova Iside, il peschereccio affondato due anni fa nelle acque fra Terrasini e San Vito Lo Capo, saranno risarcite per l’accaduto.

A tal proposito son intervenuti gli Avvocati Aldo Ruffino, Cinzia Pecoraro e Antonio Pecoraro che in questi anni hanno difeso le famiglie: “La motivazione di questa transazione si traduce in un importante supporto economico per le famiglie dei tre pescatori morti in quella notte di maggio del 2020″.


Non compensa certo il dolore, non incide sullinchiesta, ma segna indubbiamente una svolta importante: ciò nell’ottica di quella partecipazione espressa in queste settimane dai vertici della compagnia armatrice della naveVulcanello Mche hanno scelto, con quella solidarietà che è tipica solo degli uomini di mare, di desistere dalla contrapposizione e di andare incontro alle famiglie” concludono gli avvocati.

L’inchiesta e il processo sono ancora in corso, infatti nessuna colpa è ancora stata ammessa, ma è una forma concreta di condivisione e supporto umano nel momento in cui una tragedia di questa portata si è verificata.

Il pagamento degli indennizzi da parte del Club P&I Gard, che assicura la nave cisterna “Vulcanello M” avrà effetto immediato se avverrà l’accettazione da parte delle famiglie delle tre vittime.

Foto di repertorio