Studentessa tedesca denuncia uno stupro a Palermo: la polizia ha l’identikit dell’aggressore

Studentessa tedesca denuncia uno stupro a Palermo: la polizia ha l’identikit dell’aggressore

PALERMO – Sarebbero già state perquisite alcune abitazioni e sono in corso le indagini della polizia per risalire all’identità dell’uomo che venerdì notte avrebbe violentato una ragazza tedesca di 25 anni nei pressi del tribunale, nella zona di via Polara. Sono stata violentata da uno sconosciuto” è la denuncia che la vittima ha fatto ai sanitari dell’ospedale dove si è recata per avere i primi soccorsi.

La giovane, che si trova in Sicilia per motivi di studio, ha raccontato di essere stata aggredita mentre stava facendo rientro in casa. Un uomo avrebbe attirato la sua attenzione con una scusa, l’avrebbe aggredita in strada per poi fuggire tra le vie del centro.


In ospedale, i sanitari hanno riscontrato sulla vittima lividi su varie parti del corpo e hanno allertato le forze dell’ordine.

Gli investigatori della quarta sezione delle squadra mobile, che si occupa di reati sessuali, hanno raccolto la testimonianza della ragazza e hanno, attraverso gli elementi forniti, realizzato un identikit. Un aiuto importante, a supporto dell’attività investigativa, potrebbe arrivare delle immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona dell’aggressione. Potrebbero infatti aver ripreso l’uomo subito dopo aver aggredito la giovane donna.