Sicilia, beccati 17 furbetti del Reddito di Cittadinanza: multe e sequestri in 6 città

Sicilia, beccati 17 furbetti del Reddito di Cittadinanza: multe e sequestri in 6 città

PALERMO – Nuova operazione da parte della Guardia di Finanza di Partinico, che ha permesso di individuare 17 beneficiari illegittimi del Reddito di Cittadinanza tra Partinico, Terrasini, Cinisi, San Giuseppe Jato, Borgetto e Palermo.

In particolare, le persone in questione hanno omesso di comunicare dati e informazioni dovute riguardanti il proprio patrimonio immobiliare, le vincite al gioco per importi consistenti e trattamenti assistenziali aggiuntivi percepiti dall’Inps.


In alcuni casi gli stessi hanno anche fornito informazioni false inerenti il requisito della residenza continuativa sul territorio nazionale nei due anni antecedenti l’istanza di accesso al Reddito di Cittadinanza, ovvero non hanno comunicato redditi derivanti dall’attività d’impresa relativi agli anni d’imposta precedenti.

I 17 furbetti sono stati dunque denunciati alla Procura della Repubblica di Palermo, nel contesto sono state sequestrate 13 card usate per ricevere il Reddito di Cittadinanza. È stata fatta la segnalazione all’Inps per le sanzioni amministrative di revoca o decadenza del beneficio e per il recupero delle somme percepite (pari a 310.048 euro).

Immagine di repertorio