Si recano in Tribunale per un’udienza, due donne fermate sulla SS 121 con droga in auto

Si recano in Tribunale per un’udienza, due donne fermate sulla SS 121 con droga in auto

PALERMO – I carabinieri delle compagnie di Misilmeri e Termini Imerese hanno arrestato D.F.D., 35enne, e G.S. 30enne, entrambe di Canicattì e già note alle forze dell’ordine, per detenzione e di spaccio di sostanze stupefacenti.


Le due donne, di ritorno da Termini dove si erano recate per un’udienza concernente il loro ultimo arresto del 29 aprile, sono state fermate sulla Strada Statale 121, nei pressi di Misilmeri, e a seguito di perquisizione sono state trovate in possesso di 26 grammi di cocaina e qualche dose di marijuana.


Le arrestate sono state ristrette in camera di sicurezza e l’autorità giudiziaria ieri ha convalidato gli arresti con rito direttissimo; sullo stupefacente, sottoposto a sequestro, i carabinieri del L.A.S.S. del comando provinciale eseguiranno le analisi qualitative e quantitative.

Il 29 aprile scorso erano quasi 150 i grammi di droga tra marijuana, cocaina ed eroina sequestrati alle due e per i quali D.F.D. era ristretta agli arresti domiciliari e G.S. era sottoposta all’obbligo di dimora, misure tuttora in atto.

Immagine di repertorio