Sciopero di due giorni al Giornale di Sicilia: il Comitato di Redazione spiega le motivazioni

Sciopero di due giorni al Giornale di Sicilia: il Comitato di Redazione spiega le motivazioni

PALERMO – I prossimi due giorni sarà sciopero per il Giornale di Sicilia. La decisione di non far andare nelle edicole il quotidiano è stata presa dal Comitato di Redazione, che ha spiegato come essa stia nel fatto che l’azienda ha deciso di ridurre l’orario di lavoro.


Ciò ha portato gli esuberi di personale alla metà di quello esistente e viene definito come un atto di macelleria sociale. A chiedere, sempre secondo il Comitato di Redazione, sacrifici così importanti alla redazione è la Ses, che, come è noto, ha acquisito il pacchetto di maggioranza tre anni fa.

Un’altra cosa che viene contestata dal Comitato di Redazione è la proposta di decurtazione dello stipendio del 41%, alla quale si accompagna l’espulsione di 17 giornalisti.


La speranza sta nei sostegni da parte del governo regionale e di quello nazionale, soprattutto alle porte del compimento dei 160 anni di età del giornale.

Immagine di repertorio