Raid vandalico al centro Padre Nostro, danneggiati pannelli con le foto della visita del Papa

Raid vandalico al centro Padre Nostro, danneggiati pannelli con le foto della visita del Papa

PALERMO – Un nuovo atto vandalico è avvenuto nelle scorse ore al centro di accoglienza Padre Nostro fondato nel quartiere Brancaccio di Palermo da don Pino Puglisi.

Nel corso della notte tra sabato 22 e domenica 23 gennaio, ignoti hanno danneggiato quattro pannelli con le foto che compongono la mostra della storica visita di Papa Francesco nel capoluogo siciliano in occasione del XXV anniversario del Martirio del Beato Giuseppe Puglisi.


Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri per identificare i responsabili e fare luce sulle motivazioni del raid.

In questa vigilia così delicata ed importante, che vede la politica impegnata a scegliere il nuovo Presidente della Repubblica, desidero fare un appello al presidente Sergio Mattarella, affinché il suo ultimo atto da presidente della Repubblica non sia l’apertura dell’anno giudiziario in Cassazione, ma una visita in quello che è stato il luogo del Martirio del Beato Giuseppe Puglisi“, dichiara Maurizio Artale, presidente del centro.

Un altro appello voglio farlo al Prefetto di Palermo che, in occasione dell’ultimo atto vandalico, non ci ha fatto mancare la sua vicinanza personale e istituzionale affinché faccia installare delle telecamere di videosorveglianza a piazzetta Beato Padre Pino Puglisi, luogo di prima accoglienza di quel museo diffuso che rappresenta la casa dove visse e morì per mano mafiosa il parroco di Brancaccio“.

Fonte foto: centropadrenostro.it