Ragazzine “ammiccanti” per rappresentare Lamborghini a Palermo: gli scatti di Letizia Battaglia scatenano la polemica

Ragazzine “ammiccanti” per rappresentare Lamborghini a Palermo: gli scatti di Letizia Battaglia scatenano la polemica

PALERMO – Lo spot Lamborghini girato a Palermo finisce nel mirino degli utenti del web: la scelta della fotografa Letizia Battaglia di utilizzare delle bambine come modelle ha attirato non poche polemiche nelle scorse ore.


“Valorizzare gli angoli di una città meravigliosa, una città che è come una bambina piena di sogni e speranze. Letizia Battaglia ha ritratto la sua Palermo assieme alla nostra Aventador SVJ. E lo ha fatto in una maniera meravigliosa”: è questo lo slogan scelto per presentare il nuovo spot e il nuovo modello di auto sulla pagina ufficiale della Lamborghini Italia.

Molti, però, sembrano non condividere l’idea che ha ispirato l’autrice delle foto al centro dello “scandalo”. Più che una rappresentazione artistica di Palermo, scelta nell’ambito della campagna pubblicitaria “With Italy, for Italy” per rilanciare il Bel Paese e uno dei suoi punti forti in termini economici (la produzione automobilistica), a molti gli scatti sono sembrati inadatti a raggiungere lo scopo prefissato.


Pochi, infatti, accosterebbero un’auto di lusso a una ragazzina e, senza dubbio, un gruppo (ristretto, per fortuna) potrebbe perfino vedervi qualcosa di perverso. Probabilmente non vi è niente di più lontano nella mente della fotoreporter Letizia Battaglia, che però si è trovata a leggere molti commenti in merito a possibili associazioni di cattivo gusto che sicuramente distraggono dal vero obiettivo della campagna pubblicitaria: rappresentare il capoluogo regionale della Sicilia nella sua veste migliore in un momento storico difficile come quello dell’emergenza Coronavirus.

La lamentela non riguarda solo le possibili associazioni tra le ragazzine ritratte e le auto di lusso, ma anche la volontà, da parte del pubblico, di vedere una Palermo valorizzata in modo diversi: “Con una storia millenaria alle spalle, è questo il modo migliore di rappresentare la nostra città?”, hanno commentato alcuni. C’è perfino chi si è spinto a definire la scelta delle ragazzine in luogo di qualsiasi monumento o personaggio più adeguato come un vero e proprio “oltraggio”.

Non manca, però, chi difende la fotografa e il valore artistico del suo lavoro, che probabilmente non ha ricevuto il dovuto riconoscimento dal pubblico per la sua natura “controversa”.

Immediata, però, la replica di Lamborghini, che ha così commentato: “Questi scatti di Letizia Battaglia rientrano all’interno del nostro progetto “With Italy, for Italy”, iniziativa che nasce come atto di amore di Lamborghini per il suo Paese, per sostenerne il rilancio in un momento di grandi sfide come quello attuale. Abbiamo fortemente voluto Letizia Battaglia nel team dei 21 fotografi italiani perché condividiamo i suoi valori e il senso di responsabilità che ha da sempre espresso nelle sue opere. Quando abbiamo deciso di coinvolgerla eravamo consapevoli della forza e della potenza delle sue immagini; lei che, nella sua lunga carriera come fotografa, ha trattato temi di attualità e sempre molto delicati. Ma, per chi la conosce, è ben rinomato che la sua arte ed i suoi soggetti sono fortemente incentrati sui ritratti di giovani figure femminili, che per lei rappresentano una visione di sogno e di speranza. Alla stessa maniera, e seguendo il percorso del progetto fotografico, ha deciso di interpretare la sua amata Palermo insieme a una Lamborghini. Auto che, in questa campagna, diventa un oggetto accessorio e non la protagonista, elemento importante ma pur sempre di supporto, a conferma dell’eccellenza e della bellezza dell’Italia, elementi immortalati dai fotografi coinvolti. Ed è proprio questo che la Battaglia ed i suoi 20 colleghi hanno fatto nei loro molteplici scatti: inserire una vettura, simbolo di eccellenza del nostro Paese, come elemento italiano nello scenario di contesti straordinari. Anche per Palermo è stato così: riprendere, in alcune istantanee, le bellezze di una città unica nel suo genere. Palermo per Letizia Battaglia è vista come le bambine dei suoi scatti nella speranza di rinascita e dell’avvento di un mondo nuovo“.

Lamborghini Palermo 2
« 1 di 5 »

Fonte immagini: Letizia Battaglia