Palermo “scoppia” di rifiuti: 40 i positivi nell’azienda che si occupa della raccolta, 8 in quarantena

Palermo “scoppia” di rifiuti: 40 i positivi nell’azienda che si occupa della raccolta, 8 in quarantena

PALERMO – L’emergenza Covid rallenta la raccolta dei rifiuti a Palermo. Al momento la Rap avverte che sono sono una quarantina i positivi che quotidianamente gravano sul computo degli impiegati.

Nel dettaglio si tratta di 4 addetti allo spazzamento, 17 dedicati alla raccolta di indifferenziata, 8 alla differenziata e 5 agli impianti. A questi si aggiungono otto assenti per “contatti stretti“, quindi in quarantena.


Per evitare rallentamenti sul servizio l’azienda ha deciso di destinare allo svuotamento dei cassonetti personale di aree che in questo momento subiscono un numero minore di assenze per malattia. In tal senso sono stati organizzati doppi itinerari, straordinari, recuperi prolungati.

Ai positivi al tampone devono essere sommati anche gli impiegati ammalati per altre cause, la settimana scorsa è stata sfiorata la quota record del 13%, in termini numerici si parla di 270 dipendenti complessivi.

Foto di repertorio