Palermitano positivo, finisce l’odissea: dal volo per rientrare in Sicilia alla riabilitazione post contagio

Palermitano positivo, finisce l’odissea: dal volo per rientrare in Sicilia alla riabilitazione post contagio

PALERMO – Ultimo giorno nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale “Cervello” di Palermo per Jesus Jaime Mba Obono, l’informatico di 49 anni, cittadino italiano e originario della Guinea Equatoriale, che a fine aprile era risultato positivo mentre si trovava nel Paese africano.


A dare la lieta notizia all’Ansa è stata la moglie, Chiara Beninati. L’uomo lascerà l’isolamento e verrà trasferito domani a Sciacca, per la riabilitazione neuromotoria all’istituto Maugeri.


Il 49enne era stato inizialmente ricoverato nell’ospedale di Malabo, capitale della Guinea Equatoriale, ed era riuscito a rientrare a Palermo lo scorso 6 maggio con un volo dell’Aeronautica militare coordinato dalla Farnesina e dal Ministero della Difesa.

Un risultato reso possibile anche dalla tenacia della moglie che, consapevole delle gravi condizioni in cui versava il 49enne, ha chiesto e ottenuto l’aiuto delle istituzioni.

Fonte foto: gds.it