Omicidio in Sicilia, figlio soffoca il padre mentre dorme: 31enne in carcere – DETTAGLI

Omicidio in Sicilia, figlio soffoca il padre mentre dorme: 31enne in carcere – DETTAGLI

SANTA FLAVIA – È accusato di aver ucciso l’anziano padre il 31enne arrestato dai carabinieri a Santa Flavia, in provincia di Palermo, nelle scorse ore.

Si indaga per omicidio aggravato. La vittima è un 72enne, la cui identità al momento non è stata resa nota.


La tragedia si è consumata lo scorso sabato nella casa in cui vivevano la vittima e il presunto responsabile della sua morte. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 31enne, pare affetto da patologie psichiche, avrebbe soffocato il padre mentre dormiva. Il giovane avrebbe poi contattato i soccorritori, che però, una volta giunti nell’abitazione, non avrebbero potuto fare altro che constatare il decesso, avvenuto con ogni probabilità per soffocamento.

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri, che hanno effettuato un sopralluogo dell’appartamento e informato la Procura competente, quella di Termini Imerese (PA).

Mentre proseguono le indagini, il 31enne è stato accusato di omicidio aggravato e condotto al carcere Burrafato di Termini Imerese.

Immagine di repertorio