Nubifragio a Palermo: anziani salvati dai sommozzatori, negozi e strade allagate. Autostrade bloccate

Nubifragio a Palermo: anziani salvati dai sommozzatori, negozi e strade allagate. Autostrade bloccate

Nubifragio a Palermo: anziani salvati dai sommozzatori, negozi e strade allagate. Autostrade bloccate

PALERMO – Il maltempo continua a causare danni e disagi in Sicilia, dove è in vigore l’allerta arancione per tutta la giornata di oggiI vigili del fuoco sono stati impegnati tutta la notte a Palermo, soprattutto nelle zone costiere, dove un nubifragio ha colpito l’intera città trasformando le strade in fiumi.


Negozi, parcheggi e box nelle zone marine e turistiche di Mondello, Sferracavallo e Partanna sono stati sommersi dall’acqua e molti residenti sono rimasti bloccati nelle loro abitazioni. Caos viabilità e traffico in tilt anche sull’autostrada Palermo-Mazara del Vallo, con carreggiata invasa dall’acqua, battuta da una pioggia intensa e con la visibilità ridotta.


I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte con le idrovore. Sono stati chiamati per un centinaio di interventi, anche per salvare alcuni residenti anziani rimasti bloccati nelle case. Nel quartiere Partanna Mondello una persona colta da malore, e che doveva essere trasportata in ospedale, è stata prelevata da casa dai sommozzatori dei vigili del fuoco con il mezzo anfibio e consegnata ai sanitari del 118 rimasti bloccati con l’ambulanza.

Traffico in tilt anche nella zona di Carini, all’altezza dell’Isola delle Femmine e in via dell’Olimpo, dove numerose auto sono state costrette a fermarsi per il livello troppo alto dell’acqua. Automobilisti bloccati anche nel parcheggio del centro commerciale Conca d’Oro.

La A29 Palermo-Mazara del Vallo, è stata bloccata per ore con lunghissime code. A Cefalù un b&b è stato evacuato per pericolo frana.

Immagine di repertorio