Morto il “guerriero” Toni Amurige: lottava contro una rara forma di tumore

Morto il “guerriero” Toni Amurige: lottava contro una rara forma di tumore

PALERMO – A causa di una rara forma di tumore all’addome, il liposarcoma mixoide al retroperitoneo, è morto il “guerriero” Toni Amurige di 35 anni.

La scoperta della malattia è avvenuta nel 2017, cinque anni fa, da quel momento il giovane ha sempre lottato per la vita.


Il percorso di Toni è stato di esami, cure, chemioterapie, guarigioni, ricadute ma anche tanta speranza. Infatti, il 35enne, dopo averle provate tutte in Italia senza i risultati attesi, era volato a Houston in Texas, nella clinica del dottor Salem dove si è sottoposto a una cura sperimentale.

Su internet era stata aperta una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe, per aiutarlo a sostenere tutte le costosissime spese alla quale era costretto, il sostegno è arrivato persino da Pippo Inzaghi, Eros Ramazzotti e Paulo Dybala.

Gli sforzi non sono bastati e Toni si è spento troppo in fretta dopo un lungo periodo di sofferenza.

Fonte foto PalermoToday