Morte Sebastiano Musico, la moglie Loredana non risponde al giudice: chiesta perizia sullo stato di salute

Morte Sebastiano Musico, la moglie Loredana non risponde al giudice: chiesta perizia sullo stato di salute

TERMINI IMERESE – Si è avvalsa della facoltà di non rispondere davanti al giudice del Tribunale di Termini Imerese (Palermo) la 35enne Loredana Graziano, in carcere per l’accusa di aver ucciso il marito Sebastiano Rosella Musico.

Nessuna parola davanti al giudice per le indagini preliminari, ma durante l’interrogatorio il legale della donna, incinta al quarto mese, avrebbe chiesto che venga effettuata su di essa una perizia sullo stato di salute.


L’avvocato Di Maio affermerebbe: “Le esigenze di salute sue e del nascituro sono una priorità. Abbiamo chiesto una perizia per accertare la compatibilità col carcere. Loredana è disperata e affranta da dolore“.

Nel frattempo, la famiglia della vittima avrebbe richiesto di spostare la salma dalla tomba della famiglia della moglie a quella Musico.

Loredana avrebbe ucciso il marito con il cianuro per farsi una nuova vita. In un primo momento, due anni fa, si pensava che la sua morte invece fosse riconducibile a cause naturali, sebbene non sarebbe mai stata esclusa la pista dellomicidio.