Magazzino con marijuana e armi: ai domiciliari 38enne

Magazzino con marijuana e armi: ai domiciliari 38enne

PALERMO – I carabinieri della Stazione Centro a Palermo, durante un servizio antidroga, hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti B.G., 38 anni, palermitano già noto alle forze dell’ordine.


I militari hanno notato l’uomo introdursi frettolosamente all’interno di un magazzino in via Cipressi e insospettiti lo hanno raggiunto trovandolo in possesso di 66 dosi tra hashish e marijuana.

Nel corso della perquisizione sono stati ritrovati una pistola a salve, senza tappo rosso, fedele replica di una Beretta, e due coltellitattici“, oltre a quasi mille euro, ritenuti frutto dell’illecita attività, e un taccuino con le operazioni di vendita annotate.


Il 38enne, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato condotto nella propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. Sullo stupefacente sequestrato, i carabinieri del Laboratorio Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale eseguiranno le rituali analisi.

Nel pomeriggio di ieri il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Palermo ha convalidato l’arresto e confermato per il 38enne la misura cautelare degli arresti domiciliari.