Il pranzo in mensa e l’intossicazione: 35 gli operai ricoverati, 7 sono in Terapia Intensiva

Il pranzo in mensa e l’intossicazione: 35 gli operai ricoverati, 7 sono in Terapia Intensiva

CEFALÙ – Continua a far discutere l’intossicazione da botulino. Al momento sono 35 i pazienti che si sono recati al Pronto Soccorso della Fondazione dell’ospedale Giglio di Cefalù (PA) per sospetta infezione.


Si tratta di operai che avrebbero mangiato le stesse cose allinterno della mensa aziendale e adesso ben sette di loro sono ricoverati nel Reparto di Terapia Intensiva.


Nello specifico tre di essi sono al Giglio di Cefalù, mentre gli altri quattro sono all’ospedale Cimino di Termini Imerese (PA). Nello stesso tempo però alcuni pazienti sono stati dimessi.

Intanto il direttore sanitario, Salvatore Vizzi, ha spiegato come i due pazienti che sono stati trasferiti nella notte tra venerdì e sabato sono sotto costante monitoraggio a causa di disturbi nelle vie respiratorie alte.

Immagine di repertorio