Giovanni Falcone, ritinteggiata la scritta “no mafia” sulla casina di Capaci

Giovanni Falcone, ritinteggiata la scritta “no mafia” sulla casina di Capaci

PALERMO – Torna a essere visibile la scritta “No mafia” sulla casina che sovrasta la zona dell’autostrada dove avvenne la strage di Capaci.

In collaborazione con Amap, azienda proprietaria dell’immobile, è stata infatti ritinteggiata la scritta realizzata nel luogo da cui fu innescato l’esplosivo che uccise i magistrati Giovanni Falcone e Francesca Morvillo e gli agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.


Desidero ringraziare tutte le maestranze e i tecnici di Amap che ieri e oggi hanno collaborato con le associazioni che hanno organizzato il corteo e la pittura per dare nuova brillantezza alla scritta sulla casetta di ingresso alla galleria Manolfo che sovrasta Capaci, di proprietà della nostra azienda“, ha dichiarato Alessandro Di Martino.