Gambizzato un pluripregiudicato nei pressi della stazione di Palermo

Gambizzato un pluripregiudicato nei pressi della stazione di Palermo

PALERMO – Agguato nella serata di ieri, lunedì, in pieno centro a Palermo. Un pluripregiudicato è stato gambizzato in via del Vespro, vicino alla stazione centrale.

Bersaglio dei killer è stato Michele Arena, 34 anni, noto alle forze dell’ordine per rissa e rapine. È stato raggiunto da 4 colpi d’arma da fuoco che lo hanno colpito alle cosce, alle gambe e a un braccio.


La strada teatro del ferimento, in prossimità di via Antonio Amico, è stata prontamente transennata dagli agenti della Polizia che sono intervenuti sul posto dopo una telefonata giunta alla centrale. Oltre alle volanti sono arrivati sul luogo dell’agguato anche i sanitari del 118 che hanno trovato l’uomo riverso per terra e in stato di incoscienza.

Arena ha dichiarato agli investigatori di non ricordare le fasi dell’agguato e di non essersi nemmeno accorto di quanti fossero i killer e di come lo avessero raggiunto nel luogo in cui hanno aperto il fuoco.

Trasportato all’ospedale Civico, Michele Arena è stato dichiarato fuori pericolo di vita in quanto i colpi d’arma da fuoco che lo hanno raggiunto non hanno colpito organi vitali.

Le indagini, condotte dalla Polizia, seguono varie piste.