Finge furto per non pagare il prestito: carabinieri lo “incastrano”

Finge furto per non pagare il prestito: carabinieri lo “incastrano”

PALERMO – I carabinieri della compagnia di San Lorenzo hanno denunciato per simulazione di reato, D.C. V. 46 anni.


Lo scorso 5 agosto l’uomo aveva denunciato ai carabinieri di avere subito un furto in auto, a seguito del quale ignoti gli avrebbero sottratto un borsello con all’interno la somma di 720 euro, prelevati poco prima in un ufficio postale.


Dalle indagini dei militari dell’Arma è emerso che l’ufficio postale dove D.C. V. avrebbe prelevato il denaro era chiuso e che il furto subito doveva essere un escamotage per poter dilazionare il pagamento di una rata della finanziaria a cui non riusciva più a far fronte.