Emergenza sanitaria anche in carcere: contagiata guardia penitenziaria a contatto con circa 90 detenuti

Emergenza sanitaria anche in carcere: contagiata guardia penitenziaria a contatto con circa 90 detenuti

PALERMO – Si teme focolaio dentro l’Ucciardone di Palermo, dove una guardia penitenziaria è risultata positiva al tampone. Le sue condizioni di salute non desterebbero, però, particolari preoccupazioni.


Nello specifico, l’agente lavora in una sezione in cui vi sarebbero circa 90 detenuti e, pertanto, per scongiurare ogni possibile pericolo, sono in corso gli accertamenti del caso e la sanificazione dei locali.

Il soggetto in questione sembrerebbe essere entrato in contatto con uno dei colleghi risultati positivi al Nucleo traduzioni del carcere Pagliarelli.


Secondo quanto riferito dalla direttrice del carcere Ucciardone, sarebbero scattati i protocolli sanitari di gestione dell’emergenza e i primi 50 tamponi avrebbero dato esito negativo. Si attende l’esito del resto.

Immagine di repertorio