Donna uccisa a coltellate, voleva rivelare relazione segreta: fermato l’amante per omicidio

Donna uccisa a coltellate, voleva rivelare relazione segreta: fermato l’amante per omicidio

PARTINICO – Ancora sangue in Sicilia, ancora un brutale caso di femminicidio. Una 30enne di origini romene, Ana Maria Lacramioara Di Piazza, è stata uccisa ieri a coltellate.

I carabinieri che si stanno occupando del caso avrebbero già fermato il presunto assassino. A macchiarsi dell’atroce delitto sarebbe stato il 51enne Antonio Borgia, imprenditore di Partinico, legato alla vittima da una relazione.


La giovane, residente a Giardinello, sarebbe stata uccisa dopo aver minacciato di rivelare tutto alla moglie di Borgia, ignara del rapporto clandestino.

Il corpo sarebbe stato trovato nelle campagne tra Balestrate e Partinico, poco istante dalla strada statale 113.

Immagine di repertorio