Divorziati da 4 anni dopo il matrimonio a Palermo, per il Comune di Milano sono ancora marito e moglie

Divorziati da 4 anni dopo il matrimonio a Palermo, per il Comune di Milano sono ancora marito e moglie

PALERMO – Un caso singolare ha coinvolto un’ex coppia di sposi che sarebbero divorziati da quasi quattro anni ma per il Comune risulterebbero ancora marito e moglie, nonostante le ripetute richieste di risoluzione del problema, che impedisce a entrambi di rifarsi una vita con un nuovo partner.

I due si erano sposati a Palermo, ma risiedevano a Milano e per l’Ufficio Anagrafe Stato Civile non ci sarebbe nessuna istanza di divorzio. La loro promessa di amore eterno sarebbe ancora valida.


L’avvocato Elena Tamburini ha prodotto l’intera documentazione. I due si sarebbero sposati nel 1999, divorziati nel 2017. Quando l’ex marito – per errore – ha scoperto di essere ancora sposato ha prodotto la comunicazione della sentenza di divorzio mandata dal Tribunale di Milano al Comune di Palermo nel 2017 e anche la comunicazione da parte del Comune siciliano al Comune lombardo di aver annotato il divorzio nel 2019.

Ma ogni tentativo si sarebbe rivelato vano, per il Comune lombardo sono ancora marito e moglie. “È incredibile che un’amministrazione descritta come efficiente dopo tanti anni non abbia ancora aggiornato lo Stato Civile. Ancor più grave che nulla si muova nonostante il mio intervento giuridico a tutela della coppia che ha divorziato“, sostiene l’avvocato.