Concessioni demaniali marittime, in Sicilia proroghe fino al 2033

Concessioni demaniali marittime, in Sicilia proroghe fino al 2033

Concessioni demaniali marittime, in Sicilia proroghe fino al 2033

PALERMO –Sono 1.863 le concessioni demaniali marittime ad oggi prorogate al 2033 e per la prima volta in Sicilia le procedure di richiesta di estensione delle stesse sono state gestite in maniera totalmente informatizzata attraverso il portale del Demanio marittimo della Regione Siciliana“, annuncia l’assessore al Territorio e Ambiente Toto Cordaro.


Questo ulteriore obiettivo raggiunto è perfettamente in linea con gli altri interventi di ammodernamento e digitalizzazione già realizzati, come per esempio l’attivazione del portale per la gestione delle procedure di Via-Vas che ha permesso di raggiungere importanti obiettivi in tema di semplificazione, trasparenza dei processi amministrativi e di ottimizzazione delle tempistiche, anche in modalità smart working, a seguito dei provvedimenti emanati per il contenimento della pandemia da Covid-19“, prosegue l’assessore.

Il portale del Demanio marittimo, fortemente voluto dal governo Musumeci, è stato realizzato in house grazie a risorse interne e senza alcun ulteriore aggravio economico per le casse regionali, e permette la consultazione dei dati relativi alle quasi 2.000 istanze presentate dai concessionari, la geolocalizzazione delle singole concessioni, oltreché l’estrapolazione di grafici e report.


Le concessioni vigenti e regolari, a seguito delle verifiche eseguite dagli uffici, saranno visionabili dagli utenti attraverso la mappa interattiva disponibile sul sito del portale, così da avere finalmente un’anagrafe di tutte le pratiche facile ed immediata.

Dunque, un altro significativo passo in avanti nel percorso di digitalizzazione della Pubblica amministrazione regionale volto alla semplificazione e sburocratizzazione dei procedimenti amministrativi, che pone la Sicilia al passo con i migliori standard europei.

Fonte immagine Regione Siciliana