Cartolibrerie vendevano prodotti  per la scuola non conformi e pericolosi: sanzioni sino a 25mila euro

Cartolibrerie vendevano prodotti per la scuola non conformi e pericolosi: sanzioni sino a 25mila euro

PALERMO – Nell’ultimo periodo sono stati intensificati i controlli del comando provinciale della Guardia di Finanza di Palermo che, nel corso di uno dei servizi, ha individuato delle cartolibrerie, 2 a Carini, una Capaci e una Isola delle Femmine che vendevano prodotti di varia tipologia e provenienza privi dei requisiti di conformità alle normative europee e nazionali sulla sicurezza.


Gli accertamenti approfonditi dei punti vendita hanno permesso ai finanziari di trovare e sequestrare 104 prodotti per la scuola e il tempo libero, ovvero, album da colorare, matite, zaini, slime, temperamatite, borracce termiche e puzzle, che non erano conformi agli standard qualitativi e pertanto pericolosi per i più piccoli.

Oltre al sequestri della merce, la Guardia di Finanza ha sanzionato ogni commerciante sino a un massimo di 25mila euro.


Fonte immagine: Libertàsicilia.it