Bimbo di un anno e 9 mesi scappò dall’asilo e rischiò di essere investito: direttrice e maestre a processo

Bimbo di un anno e 9 mesi scappò dall’asilo e rischiò di essere investito: direttrice e maestre a processo

PALERMO – Il fatto risale a maggio del 2015. Il bambino protagonista della vicenda aveva solo un anno e 9 mesi, quando, invece di trovarsi all’asilo dove la madre lo aveva lasciato, è stato trovato da un automobilista che aveva rischiato di investirlo mentre vagava per strada.


L’uomo aveva riaccompagnato il bambino dalle maestre, che non si erano accorte della sua mancanza.

A processo ci sono la responsabile amministrativa della struttura e due educatrici. L’accusa mossa nei loro confronti è di abbandono di minore. Il dibattimento davanti al giudice si è tenuto ieri, nel tribunale del capoluogo siciliano.


I genitori del bambino di sono costituiti parte civile. La prossima udienza è fissata per ottobre.

Secondo una prima ricostruzione di fatti, il bambino si trovava nella zona “nanna”, quando al suo risveglio si sarebbe allontanato e, non essendo sorvegliato, si sarebbe dato alla “fuga”.

Immagine di repertorio