Bimbo di 2 anni ingerisce pezzo di hashish: ricoverato in ospedale, aperta inchiesta

Bimbo di 2 anni ingerisce pezzo di hashish: ricoverato in ospedale, aperta inchiesta

PALERMO – Dramma a Palermo, dove un bambino di 2 anni è finito all’ospedale Villa Sofia Cervello di Palermo per aver ingerito hashish.

L’episodio si sarebbe verificato domenica scorsa. Il piccolo, arrivato in ospedale accompagnato in auto dai genitori, è stato ricoverato al Pronto Soccorso. I primi esami eseguiti sul piccolo paziente avrebbero evidenziato nel sangue un alto tasso di Thc.

Durante il ricovero i medici hanno segnalato il caso alla Polizia di Stato. Di quanto accaduto è stata informata anche la Procura che ha aperto un fascicolo d’inchiesta per chiarire i contorni della vicenda, cercando di accertare eventuali responsabilità da parte di chi avrebbe dovuto vigilare sul bambino.

Immagine di repertorio