Arresto ex direttore cimiteri di Palermo, dietro le pratiche di sepolture urgenti c'erano falsi biglietti aerei

Arresto ex direttore cimiteri di Palermo, dietro le pratiche di sepolture urgenti c’erano falsi biglietti aerei

Arresto ex direttore cimiteri di Palermo, dietro le pratiche di sepolture urgenti c’erano falsi biglietti aerei

PALERMO – L’arresto per il reato di corruzione avvenuto ieri dell’ex direttore dei cimiteri di Palermo, Cosimo Elio De Roberto, dopo il pronunciamento in merito del sindaco Leoluca Orlando, mostra alcuni retroscena di una certa particolarità.


Secondo quanto ricostruito dalla Procura, infatti, dietro la modifica dell’ordine cronologico delle tumulazioni ci sarebbe lo stratagemma dei falsi biglietti aerei.


Tutto ciò attraverso la scrittura di documenti allegati alla pratica di sepoltura e riportanti presunti viaggi aerei dei parenti del defunto, allo scopo di giustificare le procedure d’urgenza.

Mentre De Roberto è accusato anche del reato di peculato, i cittadini sono stati interrogati dai carabinieri e hanno detto di non sapere nulla dei viaggi. Questi ultimi non sono presenti nemmeno tra i documenti delle compagnie aeree.

Immagine di repertorio