Appicca incendio in una riserva naturale: 61enne arrestato con ancora l’accendino addosso

Appicca incendio in una riserva naturale: 61enne arrestato con ancora l’accendino addosso

PALERMO – Nel corso della quotidiana attività di controllo e vigilanza del territorio, nel pomeriggio ieri, nella Riserva Naturale Orientata Serre di Ciminna, il personale della Direzione Ambiente della Città Metropolitana di Palermo ha colto in flagranza di reato un 61enne del posto che aveva appena appiccato il fuoco all’interno dell’area protetta.


L’uomo portava ancora con sé l’accendino, le fiamme sono state prontamente arginate evitando danni a cose e persone.


Grazie al tempestivo intervento dei carabinieri della locale Stazione di Ciminna il soggetto è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della convalida e del giudizio per direttissima.

Dalle prime indagini sembra che l’uomo abbia svolto fino all’anno scorso attività di operaio stagionale addetto al servizio antincendio.

Il mio apprezzamento per la attività svolta dal personale della Città Metropolitana per contrastare e prevenire la azione di criminali autori di incendi dolosi in danno del patrimonio boschivo del nostro territorio“, lo ha dichiarato il sindaco della Città Metropolitana di Palermo, Leoluca Orlando.

Fonte foto: Pixabay