Palermo-Feralpisalò, per i rosanero deve essere partita vera: le probabili formazioni

Palermo-Feralpisalò, per i rosanero deve essere partita vera: le probabili formazioni

PALERMO – Domani sera alle 20:30 al Barbera, con la cornice del tutto esaurito sugli spalti, il Palermo affronterà la Feralpisalò nella partita di ritorno che determinerà una delle due finaliste che si contenderanno la promozione in Serie B.

Forti del risultato conseguito mercoledì scorso a Salò, il meritatissimo 0 a 3, nonché della prestazione offerta in termini di gol e spettacolo, i rosanero hanno tutti i favori del pronostico. Infatti il Palermo si qualificherebbe anche con una sconfitta con due gol di scarto, andrebbe ai supplementari con un insuccesso con tre gol di scarto, sarebbe eliminato se perdesse con quattro gol di scarto.


Nessuno tra i tifosi rosanero, ma neanche tra gli addetti ai lavori, osa prospettare le due ultime eventualità, ma per non correre alcun tipo di rischio è necessario che il Palermo giochi da Palermo. Nelle precedenti occasioni si è visto come gli uomini di Baldini siano poco avvezzi a gestire il risultato. Nelle partite di ritorno di questi play-off di Serie C, sia contro la Triestina sia contro la Virtus Entella, pur con il vantaggio della vittoria all’andata, al Barbera si sono vissuti momenti di paura di forte intensità.

E allora domani bisognerà giocare con i muscoli e con la testa. Il vantaggio accumulato è importante, ma Baldini non si fida e sta caricando i suoi perché scendano in campo per vincere. Nessun turn over e, tranne gli obblighi derivanti da squalifiche o guai fisici, tutti confermati gli undici vittoriosi a Salò.

Non ci sarà Lancini squalificato e non ci dovrebbe essere Floriano alle prese con qualche leggero problema muscolare evidenziatosi mercoledì. I sostituti saranno rispettivamente Perrotta, già in campo nel secondo tempo della partita di andata al posto del n. 79 rosa, e Soleri, che è difficile chiamare riserva.

È facile, invece, ipotizzare la probabile formazione del Palermo, schierato sempre con il 4- 2-3-1: Massolo; Buttaro, Perrotta, Marconi, Giron; De Rose, Damiani; Valente, Luperini, Soleri; Brunori.

La Feralpisalò per tentare di mandare a carte quarantotto i piani del Palermo dovrebbe scendere in campo con il 4-3-1-2 con Liverani; Bergonzi, Pisano, Legati, Corrado; Guidetti, Carraro, Balestrero; Di Molfetta; Miracoli, Guerra.