Terremoto magnitudo 6.2, 255 morti e 150 feriti confermati: colpite le province afghane sudorientali

Terremoto magnitudo 6.2, 255 morti e 150 feriti confermati: colpite le province afghane sudorientali

AFGHANISTAN – Almeno 255 morti e 150 feriti confermati: è il triste bilancio di una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.2 che ha colpito in queste ore le province afghane sudorientali di Khowst e Paktika.

A comunicarlo è Al Jazeera. Quest’ultima specifica che solo nella provincia di Paktika, nel sud-est dell’Afghanistan, sono 55 i morti e 65 i feriti nel distretto di Kayan.


Il bilancio delle vittime sarebbe solo provvisorio: si continua infatti a scavare ancora tra le macerie.

Il sisma è stato avvertito da 119 milioni di persone in Afghanistan, Pakistan e India.

Danni ingenti si segnalano anche nel Punjab.

CLICCA QUI PER GLI AGGIORNAMENTI DELLE 9,14