Sparano al dog sitter di Lady Gaga per rapire i cani della cantante: è ricoverato in gravi condizioni

Sparano al dog sitter di Lady Gaga per rapire i cani della cantante: è ricoverato in gravi condizioni

LOS ANGELES – Ryan Fischer, dog sitter dei cani di Lady Gaga, è stato aggredito intorno alle 22 di ieri sera mentre era uscito per la passeggiata, mentre la cantante si trova a Roma per girare il nuovo film di Ridley Scott.

I rapinatori avrebbero sparato contro l’uomo e poi sarebbero scappati con 2 dei 3 animali a quattro zampe, Koji e Gustav. Il terzo cane, Miss Asia, è riuscito a scappare dalla furia dell’aggressore, ma è stato già riconsegnato alla polizia e – successivamente – a una guardia del corpo di Lady Gaga.


Quest’ultima, per riavere indietro i suoi due bulldog ha offerto mezzo milione di dollari (circa 410mila euro). Si tratta di una razza di cani molto costosa: se hanno il pedigree possono costare fino a 10mila euro.

Il dog sitter, invece, è rimasto ferito da quattro colpi di arma da fuoco esplosi al petto e si trova ricoverato in ospedale in gravi condizioni.

La polizia sta indagando su quanto avvenuto, si cerca ancora il responsabile e si tenta di ricostruire con esattezza l’episodio, anche per quanto riguarda le motivazioni che avrebbero spinto l’uomo ad aprire il fuoco.