Scandalo al Roland-Garros, arrestata la tennista russa Yana Sizikova: è accusata di aver alterato dei match

Scandalo al Roland-Garros, arrestata la tennista russa Yana Sizikova: è accusata di aver alterato dei match

FRANCIA – Incredibile quanto avvenuto in queste ore al Roland-Garros, il prestigioso torneo di Tennis francese, dove nella serata di giovedì 3 giugno la tennista russa Yana Sizikova è stata arrestata al termine di un match in doppio con la partner Ekaterina Alexandrova.

La gara si era conclusa con una sconfitta contro la coppia Ajla TomljanovicStorm Sanders con il punteggio di 6-1, 6-1.


Le manette per l’atleta 26enne, secondo quanto riportato dal quotidiano Le Parisien, sarebbero scattate a causa di un’inchiesta, aperta lo scorso ottobre dalla Procura di Parigi per truffa e corruzione sportiva di una vicenda di scommesse truccate.

In base a quanto avvenuto nelle scorse ore, l’arresto della tennista russa sarebbe stato molto turbolento, con il servizio di sicurezza del torneo francese che avrebbe addirittura provato a ostacolare il lavoro delle forze dell’ordine.

Yana Sizikova, attualmente 101esima nella classifica mondiale in doppio, è accusata di aver condizionato l’esito finale di alcuni match al fine di favorire delle puntate illegali.

Fonte foto: Facebook – Yana Sizikova