Strage di Halloween a Seoul: almeno 150 morti schiacciati dalla folla, oltre 300 dispersi

Strage di Halloween a Seoul: almeno 150 morti schiacciati dalla folla, oltre 300 dispersi

MONDO – Doveva essere un momento piacevole, ma la tragedia ha preso il sopravvento durante i festeggiamenti di Halloween nel centro di Seoul, in Corea del Sud.

Centinaia di persone, perlopiù giovani e adolescenti, sono deceduti a causa di una calca nata durante un raduno nel distretto di Itaewon.


Al momento, secondo le autorità coreane, i morti sarebbero 150 e i feriti 85. Almeno 355 persone risulterebbero disperse.

Non si conoscono i motivi per i quali una massa di persone sia rimasta schiacciata durante i festeggiamenti che hanno coinvolto più di 100mila persone. Le autorità stanno indagando a partire dalla giornata di ieri.

Tra le vittime si contano circa 97 donne e 54 uomini. Questa è la sciagura più grave avvenuta in Corea del Sud dal disastro del traghetto Sewol del 2014, quando 304 persone, per lo più studenti, rimasero uccise a causa del naufragio dell’imbarcazione.

Secondo le stime della polizia di Seoul, sabato in tanti si sono riversati in una stradina gremita di Itaewon per celebrare la festa di Halloween dopo tre anni di attesa. Il quartiere, situato vicino una base militare statunitense, è frequentato dai giovani in quanto viene considerata una zona ricca di bar, ristoranti e locali notturni. Secondo i rapporti, la maggior parte delle vittime sono persone di età inferiore ai 30 anni.

Fonte foto Facebook – Patty L’Abbate