Variante Delta, contagiosa ma non più letale. L’Oms: “Non si è registrato un aumento della mortalità”

Variante Delta, contagiosa ma non più letale. L’Oms: “Non si è registrato un aumento della mortalità”

MONDO – La variante Delta del Coronavirus non è più letale delle altre individuate in precedenza. Nonostante la maggiore contagiosità e l’aumento dei ricoveri nelle ultime settimane, non si è registrato un aumento significativo della mortalità.

Lo ha annunciato l’epidemiologa dell’Organizzazione mondiale della sanità, Maria van Kerkhove, durante il briefing dell’Oms a Ginevra.


Inoltre, secondo quanto ribadito dal responsabile delle emergenze dell’Oms, Mike Ryan, i vaccini attualmente approvati forniscono tutti una protezione significativa contro la gravità della malattia e i ricoveri.

Capire al meglio il comportamento della variante che, secondo i dati del Ministero della Salute e dell’Iss, ha sostituito l’Alfa è fondamentale per combattere il virus.

I vaccini, se ancora non si fosse capito, rimangono l’arma principale per evitare un nuovo sovraffollamento degli ospedali, oltre che il formarsi di una nuova variante, magari più pericolosa di quella attuale e che possa “sfondare” anche la barriera (in senso di ricoveri e malattia grave) fornita dai sieri attualmente in uso.

Immagine di repertorio