I vaccini Pfizer e Moderna proteggono dal contagio: dopo la seconda dose rischio ridotto del 90%

I vaccini Pfizer e Moderna proteggono dal contagio: dopo la seconda dose rischio ridotto del 90%

MONDO – Sarebbe stato scoperto che i vaccini di Pfizer-BioNTech e Moderna proteggono non solo dai sintomi del Coronavirus, ma anche dal contagio.

Secondo gli studi condotti pare che il rischio di infezione dal virus si riduca del 90% dopo due dosi e dell’80% dopo una sola dose.


A studiare il fenomeno sarebbero stati i Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC) su 3.950 medici, infermieri e altri lavoratori vaccinati negli Stati Uniti e monitorati per 13 settimane, precisamente da metà dicembre 2020 fino a metà marzo 2021.

Pare servano all’incirca due settimane dopo la somministrazione di ciascuna dose di vaccino per sviluppare anticorpi protettivi.

Immagine di repertorio