Vigile del fuoco Mario Moretto trovato morto in via Vittorio Veneto: il cordoglio dei colleghi

Vigile del fuoco Mario Moretto trovato morto in via Vittorio Veneto: il cordoglio dei colleghi

MESSINA – Il vigile del fuoco Mario Moretto, di 44 anni, è stato trovato morto all’interno della propria abitazione, sita in via Vittorio Veneto a Messina.

A fare la macabra scoperta la polizia locale che lo avrebbe rinvenuto già cadavere in bagno. Si indaga sulle cause del decesso e al momento non si escluderebbe alcuna pista.


La salma è stata sequestrata e trasferita all’ospedale Papardo di Messina, per gli accertamenti e l’ispezione cadaverica.

Carmelo Barbagallo, coordinatore regionale Usb Vigili del Fuoco Sicilia, dedica un pensiero per Mario, definendolo “un amico che non muore mai se lo teniamo stretto nei nostri ricordi“.

Poi prosegue: “Mario che ci hai sempre incoraggiato a dare il massimo, a non voltarci mai, a sognare un futuro migliore fatto di battaglie per tutti e a costruirlo giorno dopo giorno. Perciò sei dentro di noi, amico mio: è anche grazie a te che oggi dobbiamo essere ancora più forti aprire gli occhi e camminare nel lungo sentiero della vita senza avere paura… Come facevi tu!“.

Mario Moretto del coordinamento regionale Usb vigili del fuoco Sicilia e coordinatore messinese, fino alle ultime ore di ieri ha lottato per dare sicurezza, ai lavoratori alla popolazione!“, sottolinea.

Non si dava pace sulla questione del passaggio ai privati presidi autostradali CAS, e insieme, fino la serata di ieri, abbiamo preparato un documento per la riattivazione. Sono incredulo e affranto dalla perdita di una persona come te Mario. Alla famiglia e ai colleghi, la mia vicinanza in questo triste momento. Ciao Mario“, conclude.