Trovato morto con busta di plastica in testa e mani legate dietro la schiena: mistero sul decesso di un uomo in casa

Trovato morto con busta di plastica in testa e mani legate dietro la schiena: mistero sul decesso di un uomo in casa

MESSINA – Un uomo di 51 anni è stato trovato ieri sera privo di vita all’interno della propria abitazione, nelle vicinanze dell’ospedale Papardo, a Messina.

Secondo le prime ricostruzioni, il 51enne sarebbe stato trovato sul pavimento di casa con la testa infilata in un sacchetto di plastica chiuso con del nastro adesivo intorno al collo e le mani legate dietro la schiena.

Il cadavere della vittima non presenterebbe segni di violenza.

A fare la macabra scoperta i militari dell’Arma dei carabinieri, che hanno chiesto l’intervento del 118: per l’uomo, però, non c’è stato nulla da fare.

Sulla salma del 51enne verrà eseguito l’esame autoptico per stabilire con esattezza cosa abbia provocato il decesso.

Al momento gli inquirenti stanno battendo ogni pista investigativa per fare luce sul caso.

Immagine di repertorio