Trasporti e Infrastrutture tra Sicilia e Calabria, domani l’incontro promosso dall’On. Stancanelli

Trasporti e Infrastrutture tra Sicilia e Calabria, domani l’incontro promosso dall’On. Stancanelli

SANT’ALESSIO SICULO – Sarà dedicato al tema dei trasporti e delle infrastrutture in Sicilia e Calabria e alle opportunità offerte dal Piano Nazionale di Rinascita e Resilienza (PNRR) il primo dei seminari voluti dall’eurodeputato Raffaele Stancanelli, vicepresidente della Commissione Juri del Parlamento Europeo, con la collaborazione del gruppo del CRE (Conservatori e Riformisti Europei) al PE, che si svolgerà domani, venerdì 2 luglio, alle ore 9, nell’Hotel Capo dei Greci di Sant’Alessio Siculo, in provincia di Messina.

L’incontro avrà come titolo “Il potenziamento del sistema dei trasporti in Sicilia e Calabria: proposte e soluzioni per un’interconnessione con i corridoi europei per uno sviluppo commerciale e socioeconomico attraverso il PNRR”.


A confrontarsi saranno esperti del settore e rappresentanti dei Governi nazionale e regionali di Sicilia e Calabria, oltre all’on. Stancanelli che farà gli onori di casa e al collega deputato europeo Vincenzo Sofo. Saranno presenti il sottosegretario alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri; l’assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Siciliana, Marco Falcone; Domenica Catalfamo, assessore alle Infrastrutture della Regione Calabria; Giusi Savarino, presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Mobilità dell’Ars; Cateno De Luca, sindaco della Città Metropolitana di Messina.

Parteciperanno, inoltre, Matteo Ignaccolo, ordinario di Trasporti all’Università di Catania; Gaetano Bosurgi, ordinario di Strade, Ferrovie e Aeroporti all’Università di Catania; Antonello Biriaco, vicepresidente di Confindustria Sicilia; Gianluca Manenti presidente di Confcommercio Sicilia e Raffaele Celia, responsabile nuove Opere area Centro e Isole dell’Anas. È prevista, infine, la presenza del presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Miccichè. A moderare l’incontro sarà il giornalista Luca Ciliberti.

L’occasione sarà utile per analizzare la situazione attuale delle infrastrutture nelle due regioni del Meridione e degli interventi futuri alla luce delle risorse messe a disposizione dal PNRR, ma anche per affrontare la questione del Ponte sullo Stretto, opera prevista dalle reti TEN–T (Trans European Network) e considerata indispensabile per la realizzazione dei “corridoi” europei al fine di favorire la migliore integrazione tra le diverse modalità di trasporto dei paesi membri.