Senza tetto aggredisce 16enne in centro, carabinieri fuori servizio interviene e salva il giovane

Senza tetto aggredisce 16enne in centro, carabinieri fuori servizio interviene e salva il giovane

MESSINA – Nel primo pomeriggio di ieri i poliziotti delle Volanti, in collaborazione con personale dell’Arma carabinieri, hanno arrestato un 37enne di origini svizzere, senza fissa dimora, per il reato di tentata rapina.

L’uomo è stato notato da un carabiniere libero dal servizio, in una strada cittadina in zona centro, mentre si avventava contro un giovane picchiandolo. Il militare è intervenuto tempestivamente allertando i soccorsi e tentando di fermare il malvivente che è stato bloccato dai poliziotti delle Volanti intervenuti immediatamente in collaborazione con altre pattuglie.


Dalla ricostruzione dei fatti si è appreso che l’aggressore si era scagliato contro il 16cenne, che si trovava in compagnia di due coetanei, dopo avergli ripetutamente chiesto del denaro senza ottenerlo.

Nell’occasione il giovane ha riportato una vistosa ferita al ginocchio destro ed ecchimosi sul collo. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno, l’uomo è stato portato nella casa circondariale di Gazzi in attesa di convalida da parte del Giudice per le indagini preliminari.

Foto di repertorio