Monta un infisso e precipita nel vuoto, Salvatore Marchetta muore mentre lavora: soccorsi inutili

Monta un infisso e precipita nel vuoto, Salvatore Marchetta muore mentre lavora: soccorsi inutili

MESSINA – Sono ore di lutto nel capoluogo peloritano per la tragica comparsa di Salvatore Marchetta, 50 anni, deceduto a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto ieri pomeriggio in città.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Marchetta sarebbe precipitato mentre stava installando un infisso al secondo piano di un’abitazione. A quanto pare, l’uomo avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe quindi caduto.


L’uomo è stato quindi trasportato all’ospedale Papardo di Messina ma, nonostante l’intervento dei medici, non ci sarebbe stato nulla da fare. Marchetta, amato e apprezzato a Messina, era solito anche prestare servizio come steward allo stadio e per eventi di rilievo.

Con enorme tristezza apprendiamo della morte di un amico del nucleo diocesano, Salvatore Marchetta grande uomo e grande professionista, un grande steward“, si legge sulla pagina Facebook del Nucleo Diocesano di Protezione Civile odv – Caritas Messina.

Abbiamo collaborato in vari eventi insieme. Riposa in Pace grande amico nostro, un abbraccio alla famiglia da parte dei volontari del Nucleo Diocesano“, si legge in conclusione.

Un bravissimo ragazzo… una brutta notizia… non si può morire così, in un attimo“, commenta Giusy. “Una bravissima persona, ciao Salvatore”, lo ricorda Fabrizio.

Fonte foto: Facebook – Marcello Saccà